Cos’è la droga

Per capire la tossicodipendenza, è importante sapere cos’è la droga. Nel linguaggio scientifico, qualsiasi sostanza che può modificare una o più funzioni del corpo, quando ingerita, si chiama FARMACO. La parola deriva dal greco Pharmakon (da cui le parole “farmacia”, “farmacologia”, ecc.) e significa sia medicina, sia droga e sia veleno. Droga non è un termine scientifico, bensì un’espressione colloquiale per indicare tutti quei farmaci, di solito illegali, che inducono illusorie sensazioni piacevoli, mentre danneggiano la salute.

Una definizione molto semplice tratta dall’opera di L. Ron Hubbard (le cui ricerche e scoperte nell’ambito delle droghe, sono utilizzate dal programma Narconon per la riabilitazione dalle tossicodipendenze) è: “La droga, in sostanza, è un veleno. L’effetto che produce, dipende dalla quantità assunta. Infatti, mentre una piccola quantità agisce da stimolante*, una quantità maggiore agisce come sedativo* e una quantità ancora maggiore agisce esattamente come un veleno e può causare la morte della persona. Qualsiasi droga si comporta così”. Le parole “sballo”, “sbronza”, ecc. usate nel linguaggio comune, significano: intossicazione da sostanza velenosa. Tossico deriva dal greco “toxikon” (un veleno anticamente usato sulla punta delle frecce). Tossico, significa veleno o velenoso. Oggi, invece di “effetti tossici”, spesso si usa l’espressione “effetti collaterali”.

Nel caso dei medicinali, gli effetti collaterali sono accettati, in quanto male minore, in una condizione di sofferenza o malattia. Nel caso delle droghe e dell’alcol, gli effetti collaterali possono essere devastanti, sia dal punto di vista fisico e sia da quello emotivo. Queste condizioni portano spesso ad abitudini e stili di vita che peggiorano ulteriormente lo stato di salute e i rapporti familiari e sociali di una persona. Si dice tossico dipendente chi è costretto alla continua assunzione di una sostanza tossica (alcol, droga o medicinale) perché non può farne a meno a causa del dolore fisico o del disagio emotivo prodotto dalla mancanza della sostanza stessa.

Il NARCONON E’ TUTTO QUESTO! UN PROGRAMMA NATURALE, A BREVE TERMINE E FORMATIVO.